L’acquisto di immobili come oggetto di investimento deve essere ben pensato!

Gli immobili sono molto apprezzati come investimento di capitale. Il mattone, rispetto ad altre forme di investimento classiche, promette in genere un rendimento più stabile e più duraturo. L’acquisto di immobili come oggetto di investimento deve essere, però, ben pensato: si tratta pur sempre di una decisione di grande portata finanziaria. La giusta preparazione è decisiva, specie per i meno esperti.

Se alla fin fine valga la pena o meno effettuare un investimento immobiliare, dipende molto dallo sviluppo dell’edificio e dallo sviluppo a lungo termine della sua ubicazione . Inoltre ci sono anche altri aspetti che dovreste considerare prima dell’acquisto:

1. Ubicazione geografica

Se volete affittare il vostro immobile, dovreste acquistare l’edificio in una zona residenziale attraente. In questo modo aumentate le probabilità di trovare affittuari per le vostre unità. In loco, l’immobile dovrebbe essere ben collegato con i mezzi pubblici. Altri vantaggi sono inoltre costituiti dalla vicinanza, a piedi, di negozi, studi medici, asili e scuole. Specie gli immobili ai margini di quartieri residenziali attraenti oppure al confine della città possono risultare oggetti di investimento con una rendita cospicua, dal momento che sono possibili aumenti del canone e rivalutazioni notevoli.

2. Costruzione

Prima di acquistare l’immobile, verificate di che tipo di costruzione si tratta. Una costruzione nuova implica un rischio minore per quanto concerne costi aggiuntivi di ristrutturazione e manutenzione. Anche un immobile già esistente può, però, essere un buon investimento, se ben tenuto e sottoposto a manutenzione accurata. Come prima cosa, considerate l’anno di costruzione e quindi verificate quando sono stati effettuati gli ultimi lavori di ammodernamento.

3. Dotazione

Fate dipendere l’acquisto anche dalla dotazione dell’immobile. Il complesso è privo di barriere? Sono presenti ulteriori spazi o superfici come un giardino, una lavanderia o una cantina per le bici? Verificate con attenzione queste opzioni, perché possono rendere l’oggetto della compravendita nettamente più appetibile.

4. Locazione attuale

Nel caso di immobili locati dovreste controllare con attenzione i contratti e i rapporti di locazione. I canoni sono stati finora versati con regolarità? A quanto ammonta il canone? Ci sono stati degli adeguamenti del canone? Considerate sempre che l’importo delle entrate derivanti dalla locazione contribuisce in maniera decisiva alla rendita del vostro immobile.

 

L’ammontare effettivo della rendita dipende in maniera decisiva dalle entrate della locazione e dai costi accessori da pagare. L’intera rendita si compone tuttavia di altre voci. La cosa più semplice è calcolare la rendita lorda: essa si compone delle entrate annuali della locazione e del valore di mercato dell’immobile.

 






Ho letto attentamente gli avvisi sulla privacy e do il consenso.